Domenica, 9 agosto 2020

Prodotti pericolosi, giocattoli al primo posto nel sistema di allerta europeo




Sono giocattoli, veicoli a motori, abbigliamento e articolo di moda, insieme ai dispositivi elettrici, i prodotti pericolosi più segnalati in Europa nel 2019, mentre con l’emergenza sanitaria legata al coronavirus irrompono quest’anno le segnalazioni per mascherine e gel igienizzanti.



Il sistema di allerta rapido



Nel 2019 ci sono state oltre 2200 segnalazioni di prodotti pericolosi nel sistema di allerta rapido europeo cui hanno fatto seguito oltre 4400 azioni di follow up (ritiro dal mercato, distruzione del prodotto o quant’altro).



ll dato viene dalla Commissione europea che ha pubblicato l’ultima relazione sul sistema per impedire o limitare la vendita di prodotti pericolosi sul mercato. La relazione mostra che il numero di azioni intraprese dalle autorità a seguito di segnalazioni cresce ogni anno, passando da 4.050 nel 2018 a 4.477 nel 2019.