Martedi, 20 novembre 2018

Primi di Toscana, venerdì 11 maggio la sfida finale al Saffi di Firenze




La sfida culinaria "Primi di Toscana", riservata agli allievi degli istituti alberghieri toscani, è giunta alla prova finale. L'iniziativa, promossa dalla Regione Toscana, ha raccontato in questi mesi il territorio attraverso i primi piatti della tradizione regionale. Al centro della sfida, che ha visto impegnati i ragazzi e le ragazze dei quattordici istituto alberghieri e della ristorazione presenti sul territorio, vi sono state pappardelle e tortelli, spaghetti e pasta corta, molteplici tipi di minestre e di zuppe, sia di terra che di mare. Sul sito internet della Regione Toscana è stata allestita un'apposita pagina dedicata a "Primi di Toscana".

La gara è stata promossa dall'assessorato regionale a Lavoro, formazione ed istruzione, nell'anno in cui si celebra e si valorizza, sotto l'egida dell'Onu, il cibo italiano nel mondo. Il 2018, infatti, è l'anno internazionale del cibo e dell'alimentazione italiana nel mondo. Le scuole coinvolte, in questo concorso, hanno selezionato i piatti che eseguiranno venerdì 11 maggio alla prova finale, che si terrà all'Istituto alberghiero Saffi di Firenze, dove ogni scuola presenterà il primo piatto, tipico del territorio che rappresenta, che è stato scelto nel corso delle selezioni svoltesi nei mesi di marzo e di aprile.