Giovedi, 6 ottobre 2022

Duecento studenti a scuola di sicurezza in agricoltura




A scuola di sicurezza in agricoltura. Non sui banchi ma direttamente “sul campo”, è il caso di dire.

Così oltre 200 studenti delle classi IV e V degli Istituti Agrari della Toscana nella tenuta di Cesa di Terre Regionali Toscane, nel Comune di Marciano della Chiana (Ar), hanno potuto vedere e trattare da vicino le tecniche sui temi della sicurezza ma non solo, anche della sostenibilità ambientale in relazione a futuri modelli agricoli e delle tecniche di agricoltura di precisione.

L’iniziativa si è svolta nell’ambito della Demo Farm Day, giornata realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali (Dagri) dell’Università di Firenze, il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria – Centro di Viticoltura ed Enologia di Arezzo (Crea-Ve), il Consiglio Nazionale delle Ricerche di Firenze (Cnr) ed è stata rivolta agli Istituti Agrari così da permettere di presentare ai giovani allievi con un taglio pratico, alcune attività in corso presso la Demo Farm di Cesa.

Hanno partecipato gli studenti dell’Istituto Agrario “Vegni” di Cortona, dall’Istituto Agrario di Firenze, dell’Istituto d’Istruzione Superiore Leopoldo di Lorena di Grosseto, dell’Istituto d’Istruzione Superiore Barone Ricasoli di Siena e dall’Istituto Camaiti - Fanfani di Pieve Santo Stefano (Ar).