Lunedi, 26 ottobre 2020

Attuata la delibera sui contributi alle scuole toscane




La delibera che destina contributi alle scuole toscane per la didattica a distanza è stata attuata. Ben 500 mila euro di risorse integrative al decreto ministeriale che in primavera aveva disposto il riparto delle risorse in attuazione del decreto legge di marzo sulla didattica a distanza, infatti, sono state consegnate a un centinaio di scuole toscane, permettendo loro l’acquisto di ulteriori dispositivi elettronici.

Si tratta, come detto, di risorse integrative, cioè aggiuntive, determinate a seguito di una ricognizione effettuata dall’Ufficio scolastico regionale che ha individuato gli istituti, esattamente 98, distribuiti in tutte le dieci province toscane.

Le scuole hanno già ricevuto le risorse loro assegnate e hanno già acquistato i dispositivi, permettendo così agli istituti di contare sulle più moderne tecnologie informatiche. Si allega l’elenco completo delle scuole beneficiarie con i relativi importi.

Soddisfazione viene espressa dall’assessorato all’Istruzione della regione Toscana. L’assessore, anche in occasione delle visite alle scuole, li ha consegnati personalmente all’istituto comprensivo Galilei di Pisa, all’istituto comprensivo Micheli Bolognesi di Livorno, all’istituto statale d’istruzione superiore Gramsci Keynes di Prato e all’istituto Datini sempre di Prato.

categoria: