Lunedi, 18 novembre 2019

Al via il progetto "Leggere: Forte!". Quando la lettura ad alta voce sviluppa l'intelligenza




Perché leggere a voce alta? Per la meraviglia, scriveva Daniel Pennac nel suo saggio ‘Come un Romanzo'. E se è vero che il meravigliarsi è il primo passo verso la scoperta, è su questo stupefacente sentiero che la Regione Toscana ha deciso di passare per consolidare, accrescere e diffondere le tante altre meraviglie che produce la lettura ad alta voce.

Si chiama "Leggere: Forte!" il progetto, unico a livello nazionale, con il quale la Regione Toscana apre una pagina tutta nuova dove la lettura ad alta voce dal nido fino alla scuola di secondo grado diventa strumento per conseguire il successo scolastico e competenze per la vita.