Domenica, 9 agosto 2020

“Movidasi...cura”, il 31 luglio e 1 agosto postazioni in dodici diverse località




Ha preso il via in anteprima da Firenze la scorsa settimana ed ora si sposta in altre città d’arte e balneari. “Movida si...cura, la campagna di prevenzione anti Covid promossa dall’assessorato regionale al diritto alla salute nei luoghi di vita notturna frequentati dai giovani, farà tappa venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto in dodici diverse località, sette sulla costa e cinque nell’interno.

Dalle 22 della sera alle 2 del mattina nei gazebo allestiti e sui mezzi mobili del volontariato sociale delle associazioni Anpas, Misericordia e Croce Rossa, chi lo vorrà potrà chiedere di sottoporsi a test sierologico gratuito.  Chi dovesse risultare positivo dovrà effettuare a quel punto un tampone molecolare per verificare se l’infezione è in fase attiva oppure no. Sarà anche possibile effettuare alcool test, sempre su base volontaria. Saranno inoltre messi a disposizione dei ragazzi mascherine e gel e tutte le informazioni utili per ridurre i rischi di contagi. Le tre regole per una movida sicura rimangono quelle di indossare la mascherina, lavarsi le mani e mantenere la distanza di sicurezza. Oltre al volontariato sociale è prevista la presenza volontaria di personale infermieristico delle Asl.

Ecco l’elenco delle località interessate venerdì 31 e sabato 1 aqosto, con l’indicazione dei luoghi dove saranno attrezzate le postazioni:  Lido di Camaiore (Piazza Matteotti), Forte dei Marmi, Viareggio (Piazza Mazzini), Castiglioncello, Piombino, Orbetello, Porto Santo Stefano,  Firenze (il 31 luglio a Piazzale Michelangelo e il 1 agosto in piazza Santo Spirito), Borgo San Lorenzo (solo il 1 agosto), Dicomano (solo il 31 luglio), Pisa (piazza delle Vettovaglie e Borgo Stretto), Pistoia (La Sala).